Lunedì 12 Novembre 2018
  • websites-project.jpg
  • marketing.jpg
  • web-sites-cms.jpg
  • data_center_server_rooms.jpg
  • colosseo.jpg
  • cms-open-source.jpg
  • domain-sites.jpg
  • leadership.jpg
  • digital-world.jpg
  • domain-names.jpg
  • Websites.jpg
  • open-source.jpg
  • domain2.jpg
  • roma.jpg

CMS come scegliere:

I CMS "Content Management System" ovvero i sistemi di gestione del contenuto, sono piattaforme software opensource (quindi non proprietari e liberamente disponibili) per la realizzazione di sistemi web orientati alla gestione appunto del contenuto direttamente sul web. Infatti collegandosi a tali piattaforme ed effettuando un accesso con nome utente e password è possibile con le credenziali adatte, pubblicare contenuti ed effettuare modifiche facilmente con semplici editor di testo; Inoltre se il livello di credenziali è più elevato, è possibile gestire direttamente la piattaforma stessa. Esistono diverse piattaforme ormai ampiamente consolidate facilmente reperibili sul web e con poche nozioni tecniche è possibile installare la piattaforma prescelta e configurarla sul nostro servizio di hosting. Le più comuni e diffuse sono supportate da innumerevoli sviluppatori, condizione molto importante per la scelta poichè la sicurezza di una piattaforma passa dalla velocità con cui viene posto rimedio ai bug che vengono scoperti.

Wordpress

è un CMS molto semplice nell’utilizzo decisamente adatto alla creazione di blog di facile divulgazione, permette di gestire la pubblicazione di notizie e articoli in maniera intuitiva ed è fornito di semplici ed efficaci plugin per migliorarne l’utilizzo(calendario, fotogallery…). Molti giornalisti utilizzano la piattaforma come mezzo principale di divulgazione.

Joomla

è un CMS più completo, supportato da innumerevoli plugin gratuiti ed a pagamento facilmente integrabili nella piattaforma per dar forma alla migliore delle idee online. Notevolmente migliorata la piattaforma ha ora integrato una gestione degli accessi e dei permessi molto avanzata che permette di definire in maniera semplice chi accede a cosa. La semplicità di installazione e di implementazione fa si che sia utilizzata da anche numerosi comuni italiani come sito istituzionale.

Drupal

è un CMS evoluto molto robusto ed affidabile che offre una gestione completa di siti e portali complessi. Anche se inizialmente di non facile comprensione la piattaforma si dimostra molto potente e performante. Dotata di un molto considerevole numero di moduli aggiuntivi per ottimizzare ed aumentare la sua potenza è supportata da una grande comunità di sviluppatori. Molte università e siti governativi nel mondo (come la casa bianca negli USA) utilizzano questa piattaforma web.

Ecommerce CMS

Il settore dei siti di commercio elettronico non si differenzia molto dal mondo CMS Open Source poiché condivide le stesse intuizioni e struttura di queste piattaforme. Queste ultime infatti offrono anche la possibilità di integrare moduli e soluzioni ecommerce direttamente all’interno della loro struttura. Tuttavia esistono soluzioni CMS dedicate alla vendita online disponibili sul mercato con licenza Open Source o a pagamento. Tra queste Prestashop, Magento, Zencart, OSCommerce, sono alcune delle più gettonate soluzioni disponibili al momento.

Altri CMS

La vitalità del settore Open Source continua oltre i casi succitati poiché esistono soluzioni per ogni tipo di settore o attività. Sono infatti disponibili CMS dedicati all’apprendimento online, il cosiddetto elearning che permette una gestione di portali dedicati alla formazione, un esempio tra tutti moodle, oppure soluzioni dedicate alla pubblicazione di gallerie fotografiche, al supporto tecnico, alla fatturazione online, alle chat, ai forum, ai guestbook, ai social network, alle gestioni di progetto, alle piattaforme di sondaggio, agli helpdesk e così via. Ciascuna soluzione si basa sulla stessa idea di progetto condiviso dalla comunità di sviluppatori che aderisce alla specifiche del settore Open Source sviluppando soluzioni innovative, disponibili gratuitamente a tutti. Lo sviluppo di tali piattaforme prende solitamente il via da esigenze specifiche sviluppate per sopperire a mancanze di software specifici, ma che poi con il tempo vengono rese disponibili al pubblico. La maggior parte di queste soluzioni viene sviluppato da giovani studenti che cercano di mettere a frutto le proprie conoscenze ampliandole con lo sviluppo di piattaforme condivise. Grazie alle loro intuizioni, al loro impegno e alla loro capacità nascono continuamente nuove evolute soluzioni sviluppate a beneficio della comunità.

 
La scelta della piattaforma è dunque un impresa non semplice se non correttamente valutata, poichè ogni CMS ha le sue peculiarità. Pertanto prima di adottare una piattaforma o un altra è bene fare un'attenta valutazione dei pro e dei contro di ciascuna quando adattata alle specifiche necessità presenti e future di quanto si vuole creare, perchè il passaggio da una piattaforma ad un altra in corso d'opera è un operazione lunga e delicata, che comporta comunque la perdita di alcune funzionalità e di traffico web.
 
Scegliere attentamente prima della progettazione del sito web è un operazione non solo utile ma sicuramente necessaria e produttiva.